Nostalgia di casa

by simonacampli

nostalgia

Per chi di voi ha scelto per un periodo più o meno lungo di vivere lontano da casa, la nostalgia è spesso un fattore inizialmente sottovalutato che, col passare del tempo, può influire notevolmente ed in maniera crescente sull’umore giornaliero e lo stato emotivo di ognuno di noi.

Si sa, se il nostro benessere emotivo comincia a vacillare, un pò tutte le incombenze quotidiane cominciano a risultarci un pò più complicate; è un pò come camminare con un peso sul cuore, ci sentiamo pesanti, affaticati.. e magari anche un pò facili a versare qualche lacrima.

Come possiamo prenderci cura della nostra emotività, dandole il giusto spazio ma al contempo evitando che se ne prenda troppo?

Secondo la nostra ricorrente strategia del come peggiorare andiamo a elencare prima di tutto le tentate soluzioni principali che possono essere realizzate da chi soffre di frequenti attacchi di nostalgia:

  • cercare di scacciare il pensiero, distraendo la mente su qualcos’altro
  • alternare momenti di distrazione a momenti di completa immersione nel ricordo. Sfogliare le fotografie dell’ultima volta che siete stati a casa, passare le ore a scorrere la home di facebook per vedere cosa fanno gli amici o i famigliari lontani, ascoltare quella canzone che porta a galla le immagini di cui sentiamo più la mancanza e magari stimolare anche gli altri sensi con altrettanti dejà vu. Facciamo il caso di noi italiani che ogni volta che prepariamo un piatto tipico del nostro paese d’origine ci si stringe il cuore?!
  • Parlare e sfogarsi con chiunque ci è attorno ricordando tutte le cose che ci mancano del nostro paese d’origine lamentandosi di quanto la distanza ci fa star male.

Ognuna di queste reazioni è assolutamente comune e umana, nessuno di noi che si dovesse riconoscere in qualcuna di queste si può sentire dalla parte del torto. Però, quando una o più di queste strategie controproducenti viene messa in atto in maniera ripetuta e sistematica, possiamo ben presto ritrovarci in un vortice di malinconia e tristezza da cui è difficile uscire improvvisamente e senza rimanerne, nel frattempo, feriti.

La miglior cosa, nel caso di un passato che ci provoca malinconia, e di ricordi che apparentemente ci rattristano, è dar loro il giusto spazio. Evidentemente stiamo attraversando un momento di particolare fragilità, ancora non ci sentiamo a casa nella nuova residenza e quello che succede è che ciò che è lontano, quando è lontano, sembra sempre perfetto, proprio perchè non a portata di mano.

Per dar il giusto spazio a questi ricordi dobbiamo in primis crearci una collezione speciale di immagini e sensazioni che selezioneremo tra le più belle e piacevoli nella nostra “memoria di casa”.

Una volta che avremmo selezionato le immaginarie istantanee tra i nostri ricordi, dovremmo mentalmente posizionarle in una cornice particolare, cercando di soffermarci sui dettagli della forma, del colore, della grandezza di ognuno di questi quadri presenti nella nostra mente.

A questo punto li avremmo idealmente posizionati in una stanza della nostra memoria dove potremmo andarli a visitare ogni volta che ne sentiremo il bisogno. Dandoci un tempo predefinito, al primo accenno di malinconia, entreremo nella nostra galleria dei ricordi di casa e gusteremo le immagini migliori di essa.

Ne assaporeremo gli odori, ricorderemo i suoni e ci riscalderemo il cuore tenendo vicine queste immagini piene di affetto.

Allo scadere del tempo che ci siamo prefissati accosteremo la porta della nostra galleria immaginaria per tornarvi alla prossima occasione. In qualsiasi luogo, in ogni situazione, che ci troviamo da soli o in mezzo alla gente, se sentiremo la necessità potremo fare una visita alla nostra galleria personale per sentirci più vicini a casa e cancellare una volta per tutte la nota di triste nostalgia dai nostri ricordi più cari.

Ti sei appena trasferito e trovare lavoro – casa – amici ti sta costando la serenità emotiva?

Se sei a Londra scrivimi e scopri di più del mio servizio di primo contatto per italiani!

Ti è piaciuto l’argomento di questo post?

Hai un argomento di cui vorresti sapere di più?

Riempi solo questo utilissimo form

[contact-fieldlabel=’Website’ type=’url’/]

Advertisements