Positive Communication / Comunicazione efficace

by simonacampli

buona comunicazione coppiaHere we are at the second part of the 10 golden rules presentation for positive communication in couples.

These are useful strategies valid for other contexts as well but are particularly appropriate for emotional communication. That is why they work very well in romantic relationships.

Last week we discussed how it is crucial to formulate positive statements, to avoid pinpointing every little mistake that has been made, to be always open to other’s point of views, mindful that each and everyone of us has a different perspective on life. Consequently asking more questions is the best way to enhance understanding and avoid misunderstandings.

Now, let’s see the second part of the list.

  • Accepting that every positive relationship need to be symmetrical and complementary, flexibly, at the same time. Symmetrical exchanges are based on similarities while being complementary represents the essence of all those situations where one is on a different level than the other. A good complementary relationship perceives differences as challenges and opportunities to discuss points of view, without necessary push towards a final agreement.
  • Declaring openly every one’s needs with explicit requests. As we already said indirect communication can create the perfect ground for misunderstandings. It is important to ask for something at least once, just to be sure that the other person has understood our desires. None can really be in each other’s mind all the time.
  • Communication is not always asking for things.. as it is certainly not demanding!  A positive communication is based on curiosity towards the world.
  • Say thanks, praising and supporting. As a positive communication create a better sentimental atmosphere, where understanding each other is easy, so does the exchange of clear feedbacks. Too often we get lost in constant critics while the usual “thanks!” for a nice gesture or a loving gift are easily forgotten.
  • When facing an open request for change, avoid offering back a negative attitude. This is the typical situation where we think we’re up for changes but when we actually face a clear request we immediately start seeing all the obstacles without even trying. If there is no space for change, communication will immediately find a block and the couple will be stalled.

Are you up to put these other 5 steps for a positive communication into practice?

 

Any fool can know, the point is to understand. – A. Einstein

—-

Eccoci qui alla seconda parte della nostra lista di 10 regole d’oro da seguire nella comunicazione di coppia.

Queste valgono benissimo in altri contesti comunicativi ma sono particolarmente appropriate per la comunicazione tra partner per via dell’enfasi presente sull’aspetto emotivo di ogni scambio comunicativo.

La settimana scorsa abbiamo visto come è cruciale impostare le nostre frasi in positivo, evitare di puntualizzare costantemente sugli errori altrui, dichiarare il proprio punto di vista rimanendo aperti all’idea che l’altro avrà una sua diversa prospettiva, ponendo più domande e chiedendo conferme prima di saltare a conclusioni affrettate.

Adesso vediamo la seconda parte della lista.

  • Accettare che in una relazione funzionale Simmetria e Complementarietà sono ugualmente importanti. La prima si basa sulle somiglianze, sull’accordo, la seconda rappresenta tutte quelle situazioni costruite sulla differenza. Una buona complementarietà vedrà uno scambio di opinioni dove non esiste giusto e sbagliato ma si può anche essere d’accordo sull’avere opinioni diverse.
  • Fare richieste esplicite e domande dirette. In altri modi lo abbiamo già detto, la comunicazione indiretta e caotica crea il terreno perfetto per confusioni ed equivoci. Per evitare ciò la cosa migliore è chiedere apertamente ciò che vogliamo almeno una volta, per essere sicuri di essere stati capiti. Del resto nessuno può leggere nella mente dell’altro, no?
  • Comunicare non è chiedere.. e sicuramente non è pretendere! Una comunicazione positiva si basa sulla curiosità verso l’altro e sull’apertura mentale nei confronti del suo mondo.
  • Ringraziare, Incoraggiare e Lodare. Così come una comunicazione in positivo crea un’atmosfera affettiva migliore dove ci si capisce meglio, anche dare dei feedback in maniera esplicita contribuisce allo stesso scopo. Troppo spesso ci perdiamo in criticare anche i più piccoli dettagli che ci infastidiscono e dimentichiamo di dire Grazie per un’attenzione ricevuta, un favore o semplicemente perché vogliamo restituire all’altro un po’ dell’amore che sentiamo di ricevere.
  • Davanti alla richiesta di cambiamento evitare eccessivi negativismi. Questa è la tipica situazione in cui si pensa di essere aperti al cambiamento ma poi appena viene proposto di fare qualcosa di nuovo, o viene chiesto di modificare qualcosa che non sta funzionando, cominciamo a battere in ritirata elencando tutte le cose che siamo sicuri andranno male, tutti gli ostacoli insormontabili che ci sono davanti, a priori, senza neanche provare. Se non esiste un’attitudine al cambiamento e un linguaggio adatto ad esso di certo la comunicazione si bloccherà e così anche la nostra coppia!

Siete pronti a provare questi altri 5 passi verso una comunicazione positiva con gli altri?

Chiunque può sapere, ma il punto è comprendere. – A. Einstein

 

Advertisements