Longtime Friends / Amicizie di lunga data

by simonacampli

friendships

This week I stumbled upon an interesting, funny video where the young video-maker discusses the theme of friendship.

Having long-time friendships is one of the deepest pleasure in life, precious relationships where no judgement is allowed, where we can feel respected and loved and even protected by someone who is close to us for affection and common interests. This source of emotional support can stay with us for the rest of our -and our friends’- existence.

amicizia

Sometimes, unfortunately, growing up it can become more difficult to maintain a large group of friends, but the few that resist to the passing of time are definitely stronger than others. When it doesn’t happen we might feel remarkably lonely.

It is also possible to reach adult life without any sort of close relationships because of some struggles – emotional, communicative and therefore relational difficulties – we’ve experienced growing up. Even if now our emotional balance will allow satisfactory relationships, is very difficult to make up for the lost time, so we might find ourselves stuck in superficial acquaintances more than real friendships.

Society, and media in general, emphasizes the importance of long-time commitments and friendships so accepting that these have not happened to us can be a hard task. One can easily wonder: what’s wrong with me? If a doubt like this will find fertile ground to flourish, it can easily attack the person’s self-confidence and other personal relationships.

For now I would like to offer you the video that, in my opinion, discusses a though topic in a funny, fresh and pretty direct style, adding a couple of reflective gems by the end that are worth the time. Next week we’ll continue this, expanding the subject on how to deal, emotionally, with the loss of a friendship.

Noone Cares

 

**********

 

Ho visto di recente un video su un magazine online per teenegers che parlava di un tema a me molto caro: l’amicizia.

Avere delle amicizie è uno dei piaceri più profondi nella vita di ognuno, quei rapporti preziosi fondati sul rispetto reciproco, altruismo, interessi comuni, una fonte necessaria di sostegno emotivo e supporto che ci può accompagnare per tutta la nostra vita.

amicizia

“Amico mio, accanto a te non ho nulla di cui scusarmi, nulla da cui difendermi, nulla da dimostrare: trovo la pace… Al di la’ delle mie parole maldestre tu riesci a vedere in me semplicemente l’uomo.”

Antoine de Saint-Exupery

A volte, purtroppo, può capitare che un’amicizia finisca, per causa di un diverbio ma anche semplicemente perché ci si distanzia col passare degli anni – fisicamente o solo emotivamente – ed è difficile mantenere il rapporto vivo come era prima.

Sicuramente nella vita adulta si tende ad avere meno amicizie di quando si è ragazzi, solitamente più solide – poche ma buone – ma a volte ci si può anche trovare senza una amicizia che sentiamo vera e personale e, di conseguenza, ci si può sentire un po’ soli.

C’è anche il caso di quando crescendo, per via delle nostre personali difficoltà emotive o comunicative, le relazioni con gli altri siano difficili e quindi, una volta adulti, dopo aver conquistato un equilibrio emotivo personale più stabile, le amicizie che ci ritroviamo sono amicizie recenti, fresche, che non vanno indietro di molti anni.

Sentirsi privi di quei rapporti di lunga data, spesso idolatrati dalla società in generale, può far avvertire un senso di sensibilità relazionale enorme, soprattutto perché, come dicevamo, in età adulta è più difficile stringere amicizie nuove da zero; anche quando ciò accade spesso si tratta di rapporti che si costruiscono su una certa riservatezza e individualità, con regole più distaccate delle amicizie dell’età della crescita.

Si può addirittura arrivare a chiedersi: cosa c’è di sbagliato in me dal momento che non sono riuscito a mantenere i rapporti negli anni? E se questo dubbio trova un terreno fertile su cui attecchire, può allargarsi alle nostre capacità relazionali in generale, fino a destabilizzare anche altre relazioni personali e romantiche.

Per oggi voglio lasciare di seguito il link al video che, con un linguaggio molto diretto e semplice, a mio parere lancia un paio di gemme riflessive, soprattutto verso la fine, a riguardo di circostanze simili. Per chi di voi troverà difficile seguire il video senza sottotitoli, non preoccupatevi, la prossima settimana continueremo la discussione sugli effetti delle amicizie perse, distrutte o mancate.

Noone Cares

 

Advertisements