Time-off

by simonacampli

Here comes the time for some time-off here at Strategy, for a couple of weeks the blog will go on a relaxing break.

How much are holidays a key part of a well balanced year? As much as being a key ingredient to boost creativity and well-being, it has recently being showed from research that having a fortnight break from work tend to increase productivity through the year. Basically, for all the people who decide to leave out their days off or exchange them for some extra income, there would be a loss of 30% in productive resources. Not to mention extreme eventualities like the risk of burn out and how it can truly damage the outcome, as we discussed in a previous post.

Obviously, as in every other thing in life, also when it comes to holidays a good dose of discipline and strategic thinking can truly make the -positive- difference.

Internet

A good starting point could be not to pack any online devices to truly experience some precious time-off or, at least, planning ahead the amount of time to dedicate to online checks.

Thoughts

It is also crucial, in order to achieve the most desired mental relaxation, to avoid overthinking and thinking back on work things or general worries, while on a break. That can also be applied to any preventive thoughts on the future challenges that are expecting us home.

It can be quite a common reaction to starting the holidays but, if these thoughts won’t vanish in a few days, there is probably the need for some active measure of control as catching them in a notebook where they can rest, unread, providing eventually the chance of a checklist for the first day back to work.

Mens sana in corpore sano

While the mind is finally free from obsessive mental chains, the body will finally have the chance to reclaim full attention for a truly, complete, relax with some time for fun, even better if through exercise, to get rid of accumulated toxins. A good example of that is bare-foot nature walking -especially on the beach or grass- giving a great relief to back pains and circulation issues, while providing the chance of a good meditation for the mind.

 

Are you ready for the time-off? We’ll be back at the end of the month for a new season of Strategies and Problem Solving.

 

time off

 

**********

E’ arrivata l’ora delle vacanze per Strategy, per un paio di settimane il blog prenderà una rilassante pausa.

Ma quanto sono importanti le vacanze? Oltre che a giovare al benessere e alla creatività, staccare dal lavoro per almeno 15 giorni consecutivi é stato di recente dimostrato che incrementerebbe i risultati annuali in termini di produttività. In poche parole tutte le persone che rinunciano alle ferie o per riceverne il corrispettivo in busta paga o semplicemente perché non riescono ad allontanarsi dalla scrivania, perdono gradualmente fino a un 30% del loro potenziale produttivo durante l’anno. Per non parlare di quelle situazioni estreme di burn out di cui abbiamo già accennato in passato.

Ovviamente ci vuole un po’ di disciplina anche nel pianificare e vivere le ferie, soprattutto se non ci si é abituati.

Internet

Si può cominciare col lasciare a casa strumenti di collegamento a internet o staccare la connessione, o in alternativa concedersene solo una quantità pre-stabilita al giorno.

Pensieri

E’ anche importante fare un po’ di sana igiene mentale, evitando di rimuginare su eventuali imperfezioni di cui ci possiamo rendere conto ripensandoci a posteriori o di prevenire le difficoltà che ci aspettano al rientro con continui scenari immaginati.

Può essere una reazione abbastanza immediata e comune all’inizio delle vacanze ma, se i pensieri non svaniscono dopo un paio di giorni, sarà meglio cominciare ad intrappolarli in un taccuino, evitando di rileggerli, per poi eventualmente passarli in rassegna una volta tornati a lavoro.

Mens sana in corpore sano

Mentre la nostra mente si libera da catene di pensieri ossessivi il corpo reclamerà attenzione e noi dovremo dargliela attraverso un profondo riposo e una costante -ma divertente- attività fisica per eliminare le tossine accumulate. Una buona attività sempre più consigliata per i suoi effetti benefici su schiena, circolazione e effetti meditativi è il camminare a piedi nudi nella natura, preferendo per cominciare delle superfici soffici come l’erba o la sabbia.

Pronti per il tempo libero? Ci rivediamo nella seconda parte di agosto per un nuova stagione di Strategie e Problem Solving.

 

 

Advertisements