New principles of innovation / Nuovi principi di innovazione

by simonacampli

Whiplash: How to Survive Our Faster Future is a book published at the end of last year from activist, entrepreneur and venture capitalist Joichi Ito and professor Jeff Howe of Northeastern University. The two authors describe on the text the new principles that should guide individuals’ and teams’ thinking to “survive a faster future” characterized by asymmetry, complexity and uncertainty.

Asymmetry stands for the opportunity that now small entities and single individuals have to reach a great impact on a large scale. An example? Start ups. Complexity is the re-purposed concept described by Kurt Lewin‘s definition of groups as more than the sum of their individual members; similarly complex systems are here defined as more than the sum of their parts. Uncertainty is the present difficulty of making any prediction for the future.

So, in a more-rapidly-than-ever-changing future which are these guidelines to follow in order to successfully adapt?

1. Disobedience over compliance an instinct-driven questioning attitude not afraid to challenge rules when they get in the way. Rather than instigating violence here is more about socially-responsible disobedience.

2. Pull over push  a sustainable approach where “you pull the resources from the network as you need them, as opposed to centrally stocking them and controlling them” (Wired – Oct 12)

3. Compasses over maps reacting to unpredictability with the use of creativity and a flexible attitude towards change. Inspired by water, able to win over any obstacles by adapting its shape to it, bypassing it and moving on.

4. Emergence over authority knowledge is now emerging from grass-roots, inspiring a collective intelligence.

5. Learning over education in complexity the added bonus is experience more than status. Diversity in teams is the successful strategy.

6. Resilience over strength resisting to problems and failures is the most costly way of acting while learning from mistakes, adapting results to initial investments is more productive.

7. Risk over safety there is more knowledge hidden in difficulty than there is in certainty.

8. Practice over theory Learning by doing with some improvisation to minimize waiting through long, time-consuming approaches.

9. Systems over Objects everything needs to be considered in the systemic impact it has on people, society as a community and the environment.

+1 Being in the present. A grounded, mindful attitude is more capable of accessing creativity and maintaining control in an over-speeding environment.

Through these new principles the authors describe an innovative way to comprehend human experience.

***

Colpo di frusta: Come sopravvivere ad un futuro più veloce é un libro pubblicato alla fine dell’anno scorso da l’imprenditore ed investitore Joichi Ito insieme a Jeff Howe professore presso la Northeastern University. I due autori descrivono nel testo i nuovi principi che dovrebbero guidare il pensiero individuale e del team per “sopravvivere ad un futuro ancora più rapido” caratterizzato da asimmetria, complessità e incertezza.

L’ Asimmetria rappresenta l’opportunità attuale che piccole realtà e singoli individui hanno di realizzare un grande impatto anche su larga scala. Un esempio? Le start-ups. La complessità é un concetto che richiama alla mente la nozione di gruppo come definita da Kurt Lewin più della somma di singoli individui. Similarmente i sistemi complessi sono qui definiti come più della somma delle loro parti. Infine l’ incertezza rappresenta la difficoltà presente a realizzare con fiducia alcuna predizione per il futuro.

Quindi, in un futuro sempre più veloce quali sono le linee guida da seguire per adattarsi con successo ad esso?

1. Disobbedienza invece di conformità un’attitudine costantemente inquisitoria nei confronti delle norme senza paura di sfidarle quando queste si tramutano in ostacoli insormontabili e rigidi. Invece che instigare la violenza, però, questo principio invita ad essere disobbedienti con responsabilità sociale.

2. Tirare invece di spingere rappresenta l’elemento di sostenibilità della lista dove “si estraggono risorse in maniera periferica dal network al momento del bisogno, invece di accumularle e controllarle centralmente a priori” (Wired – Oct 12)

3. Bussole invece di mappe reagire all’incertezza richiede creatività ed una mente flessibile al cambiamento. Inspirati dall’acqua, l’elemento capace di cambiare la propria forma adattandosi al contenitore, superando gli ostacoli, inarrestabile nel suo cammino.

4. Progressiva affermazione invece di autorità questo principio fa riferimento alla conoscenza che emerge dal basso e che é democratica e collettiva, aperta a tutti.

5. Apprendimento invece di educazione nella complessità il valore dell’esperienza supera quello dell’educazione formale, vissuta come status. Di conseguenza la diversità di vissuti nel team rappresenta ora una strategia di successo.

6. Resilienza invece di forza opporre resistenza ai problemi cercando di evitare i fallimenti a tutti i costi é decisamente il modo più dispendioso per affrontare ogni percorso, mentre imparare dagli errori consente di adattarsi velocemente al risultato aumentando la produttività nel minor tempo possibile.

7. Più rischio meno sicurezza di nuovo c’è molta più conoscenza nascosta nella difficoltà che nella comoda certezza.

8. Pratica invece di teoria Learning by doing é ancora una volta provato come il percorso da seguire per risparmiare tempo, con qualche improvvisazione, aumentando efficacia ed efficienza.

9. Sistemi invece di oggetti ogni cosa necessita di essere considerata nel contesto di appartenza; così anche le nostre azioni vanno valutate nell’impatto che le azioni avranno su tutto il sistema composto da persone, società, comunità ed ambiente.

+1 Vivere nel presente. Una solida, consapevole attitudine mentale fondata sul momento presente, permette un accesso facilitato alla creatività e aiuta il mantenimento del controllo, anche in un ambiente circostante in costante ed accelerato movimento.

Attraverso questi nuovi principi gli autori descrivono una via innovativa per comprendere l’esperienza umana.

Advertisements